POLITICA PER LA SICUREZZA

WATERTECH, persegue la seguente Politica per la Sicurezza:
 allineata ai contesti, esterno e interno, in cui WATERTECH opera e, più nello specifico, alla natura e all’entità dei rischi delle proprie
   attività:
 finalizzata alla prevenzione di tutti gli infortuni, incidenti verificatisi o potenziali e malattie professionali e alla gestione delle
   non conformità e a evitarne, ove possibile, il verificarsi o il ripetersi.

WATERTECH, intende migliorare in modo continuo il Sistema QSA e le sue prestazioni in relazione alla Salute e Sicurezza sul lavoro e a tale scopo si impegna a:
 adeguarsi pienamente e, ove opportuno, anticipare l’evoluzione legislativa, gli eventuali accordi volontari o ulteriori prescrizioni
   riguardanti la Salute e la Sicurezza sul lavoro, verificando nel contempo il pieno rispetto dei suddetti requisiti mediante attività
   strutturare e pianificate;
 identificare, ove possibile eliminare, controllare e migliorare - secondo criteri di priorità e mediante obiettivi di lungo, medio e breve
   periodo - le situazioni di rischio connesse con le proprie attività, riducendo il rischio residuo e privilegiando l’approccio preventivo;
 provvedere all’addestramento del personale, fornire adeguate risorse umane, attrezzature ed infrastrutture e adottare procedure
   e standard di lavoro nell’ambito delle proprie attività monitorandone il pieno rispetto, al fine di migliorare continuamente la
   salvaguardia della Salute e Sicurezza sul posto di lavoro;
 promuovere il pieno rispetto di idonee norme comportamentali e monitorare l’efficacia di tali azioni anche attraverso l’esempio
   dei livelli organizzativi superiori che agiscono come modelli di ruolo verso tutta la struttura aziendale;
 prepararsi e far fronte, con efficacia, ad emergenze ed incidenti che possono verificarsi nel corso delle attività aziendali;
 coinvolgere e consultare i lavoratori (anche attraverso i loro rappresentati) e sensibilizzare tutte le persone che operano
   in e per WATERTECH;
 attuare una comunicazione aperta e collaborativa con le autorità, gli organi di controllo e le altre parti interessate e diffondere una
   cultura orientata alla Salute e Sicurezza sul lavoro.

Canelli, lì 24/07/2017