POLITICA PER LA QUALITÀ, SICUREZZA, AMBIENTE


La WaterTech è una delle aziende leader nel settore della produzione dei contatori per acqua e gas.
La Direzione ha individuato nel pieno soddisfacimento dei Clienti, dei Dipendenti e nel miglioramento delle proprie prestazioni aziendali, gli obiettivi prioritari della sua Politica per la Qualità, l’Ambiente e la Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro. Il tutto secondo gli standard:
 UNI EN ISO 9001:2015
 UNI EN ISO 14001:2015
 STANDARD OHSAS 18001:2007 (UNI EN ISO 45001)
La WaterTech , in considerazione della propria attività si impegna a rispettare le leggi ambientali e di sicurezza e a ricercare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni aziendali in una logica di gestione complessiva del rischio d’impresa, coerentemente con quanto indicato dal D.Lgs. 231/01
Il Laboratorio interno, Accreditato UNI EN ISO 17025, garantisce il raggiungimento ed il mantenimento dei migliori standard nella verifica dei contatori d’acqua e assicura ai clienti anche un adeguato servizio post-vendita.
La Direzione ritiene che la Qualità dei prodotti forniti e del proprio servizio di assistenza, ottenuti attraverso un impegno costante in ogni fase del processo aziendale, sia la chiave per mantenere le posizioni di preminenza sul mercato già raggiunte e, possibilmente, per migliorarle ulteriormente nel tempo.
Ponendosi gli obiettivi di:
 modernizzare e migliorare le prestazioni della propria gamma di prodotti sviluppando ed aggiornando sistemi elettronici di smart
   metering per i contatori d’acqua;
 ampliare la linea di prodotti affiancando, alla vasta gamma dei contatori per acqua, una gamma di contatori per il gas;
 affrontare l’esportazione attraverso la ricerca di nuovi mercati, in particolare in Paesi emergenti;
 operare in un processo produttivo che tiene conto dell’entità dei rischi delle proprie attività;
 prevenire gli infortuni, incidenti e malattie professionali potenziali, gestendo eventuali non conformità per evitarne, ove possibile,
   il verificarsi o il ripetersi;
 progettare, realizzare e commercializzare prodotti ricercando il minimo impatto ambientale in tutto l’arco della loro vita;
 utilizzare tecnologie produttive, di collaudo e di controllo avanzate per garantire sia un’affidabilità e precisione in grado di soddisfare
   i Clienti più esigenti ed i requisiti normativi richiesti dai mercati di sbocco, sia per minimizzare, soprattutto attraverso il riciclo di una
   risorsa naturale quale l’acqua, l’impatto ambientale delle proprie attività.
 identificare i fattori del contesto esterno e interno che potrebbero far deviare i suoi processi e il suo Sistema QSA dai risultati
   pianificati / requisiti rilevanti delle parti interessate rilevanti e attuare appropriati controlli preventivi per minimizzare gli effetti negativi
   e massimizzare le opportunità, quando esse si presentano (“risk-based thinking”), in conformità alle strategie dell’Organizzazione.

Per raggiungere questi obiettivi ha sviluppato un Sistema di gestione integrato Qualità, Sicurezza e Ambiente che si basa sui seguenti principi:
 mantenere il rispetto delle Leggi e delle normative applicabili vigenti;
 adeguarsi pienamente e, ove opportuno, anticipare l’evoluzione legislativa, gli eventuali accordi volontari o ulteriori prescrizioni
   riguardanti la Salute e la Sicurezza sul lavoro ed Ambientali, verificando nel contempo il pieno rispetto dei suddetti requisiti mediante
   attività strutturare e pianificate;
 impegnarsi direttamente nello sviluppo del Sistema QSA, in particolare attraverso obiettivi annuali di miglioramento misurabili;
 impegno costante al soddisfacimento dei requisiti dei Clienti - come conformità ai requisiti di legge e di prodotto come descritto
   nell’attestato di esame del tipo - e al miglioramento continuo del Sistema QSA, controllando sistematicamente la gestione delle
   non conformità riscontrate;
 garantire e monitorare la soddisfazione dei clienti;
 mantenimento dell’attuale livello di motivazione, coinvolgimento e professionalità del personale attraverso:
   - un clima aziendale in grado di motivare, coinvolgere e rendere sempre più professionali le persone, anche per attirare e trattenere le
      migliori risorse
   - l’aggiornamento costante sulle nuove tecnologie della nostra attività;
 mantenimento di un elevato livello di competitività e qualità del prodotto – anche mediante un’attività di ricerca di prodotto
   e di processo - per soddisfare le richieste e le normative più esigenti e controbattere efficacemente l’aggressività commerciale dei
   concorrenti, a supporto delle ottime capacità commerciali e tecniche;
 mantenimento dell’elasticità e flessibilità di risposta verso i Clienti insieme a un elevato livello di conoscenza dei mercati, dei
   concorrenti e dei nuovi prodotti, allo scopo di superare situazioni di protezionismo più o meno latente, di produttori a basso costo
   (Estremo Oriente) e di prodotti innovativi;
 aggiornamento dei mezzi a ns disposizione (ad es.: software gestionali di nuova generazione) e messa in opera di attrezzature e
   tecnologie sempre più performanti;
 identificare, ove possibile eliminare, controllare e migliorare - secondo criteri di priorità e mediante obiettivi di lungo, medio e breve
   periodo - le situazioni di rischio connesse con le proprie attività, riducendo il rischio residuo e privilegiando l’approccio preventivo;
 provvedere all’addestramento del personale, fornire adeguate risorse umane, attrezzature ed infrastrutture e adottare procedure e
   standard di lavoro nell’ambito delle proprie attività monitorandone il pieno rispetto, al fine di migliorare continuamente la salvaguardia
   della Salute e Sicurezza sul posto di lavoro e dell’Ambiente;
 promuovere il pieno rispetto di idonee norme comportamentali e monitorare l’efficacia di tali azioni anche attraverso l’esempio dei
   livelli organizzativi superiori che agiscono come modelli di ruolo verso tutta la struttura aziendale;
 prepararsi e far fronte, con efficacia, ad emergenze ed incidenti che possono verificarsi nel corso delle attività aziendali;
 coinvolgere e consultare i lavoratori (anche attraverso i loro rappresentati) e sensibilizzare tutte le persone che operano in e per
   WaterTech ;
 verificare periodicamente i propri aspetti ambientali e valutare gli impatti ambientali che derivano da prodotti, servizi, attività, processi,
   attrezzature e impianti nuovi e loro modifiche;
 collaborare e cooperare con le parti interessate, sia pubbliche sia private, ivi incluse quelle impegnate nella tutela dell'ambiente e di
   prevenzione delle emergenze, fornendo un contributo adeguato al proprio ruolo nella collettività;
 attuare una comunicazione aperta e collaborativa con le autorità, gli organi di controllo e le altre parti interessate e diffondere una
   cultura orientata alla Salute e Sicurezza sul lavoro ed Ambiente.

Canelli, lì 02-05-2018